Questo sito web utilizza cookie per agevolare l'accesso e la navigazione, continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.  Acconsento Info cookie
Home Chi Siamo Dove siamo Ricerca Avanzata Calcolo Mutuo Contattaci Preferiti

Coronavirus inizia la fase 2 dal 4 maggio. Scarica il DPCM del 26 aprile 2020
Coronavirus inizia la fase 2 dal 4 maggio. Scarica il DPCM del 26 aprile 2020
Geom. Maurizio Tartagni - 27/04/2020 | 471

Coronavirus inizia la fase 2 dal 4 maggio. Scarica il DPCM del 26 aprile 2020


Ieri il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha annunciato in conferenza stampa televisiva e misure per il contenimento dell'emergenza Covid-19 nella cosiddetta "fase due". Parola d'ordine distanziamento sociale.

I punti toccati sono:

 Distanziamento sociale

Mantenimento del distanziamento sociale come misura primaria per la diffuzione del coronavirus.

 Riaprono 

A partire dal 4 maggio potranno quindi riprendere le attività manifatturiere, di costruzioni, di intermediazione immobiliare e il commercio all’ingrosso. Per queste categorie, già a partire dal 27 aprile sarà possibile procedere con tutte quelle operazioni propedeutiche alla riapertura, come la sanificazione degli ambienti.

 Motivazione degli spostamenti

Saranno consentiti, purché venga rispettato il divieto di assembramento e il distanziamento e vengano utilizzate le mascherine. Gli spostamenti devono essere motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o per motivi di salute, ma si ,considerano necessari gli spostamenti per incontrare i congiunti.

Limitazione territoriale degli spostamenti

Ci si potrà muovere all’interno della propria Regione di residenza ma soltanto per le motivazioni previste. Per andare in un’altra Regione bisognerà invece avere comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza e per motivi di salute.

Autocertificazione

Rimane l’obbligo di autocertificazione durante gli spostamenti.

Dispositivi di protezione - DPI

Obbligo nei luoghi chiusi della mascherina, come i negozi, gli uffici, i mezzi di trasporto pubblici.

Parchi

Possibilità di usufruire di parchi, ville e giardini pubblici.

Sport all’aperto

Sarà possibile praticare attività sportiva o motoria in modo individuale o con accompagnatore per i minori o per le persone non autosufficienti, rispettando la distanza di sicurezza.

Messe e funerali

Sono sospese le cerimonie civili e religiose ma si potranno  celebrare i funerali con un massimo di 15 persone.

Cibo da asporto

Potranno aprire bar e ristoranti solo per la fornitura di cibo da asporto.

Per maggiori informazioni, scarica copia del DPCM del 26 aprile 2020.